Applicazione decreto sui PFU
06 Settembre 2011

Considerata l’imminenza dell’entrata in vigore del decreto per la gestione dei PFU e la mancata comunicazione ufficiale sull’argomento, Overgom comunica ai propri Clienti quanto segue:

Il suddetto decreto entrerà in vigore in data 07 Settembre 2011, l’applicabilità dello stesso è però vincolata alla griglia delle tariffe che come detto non è stata ancora pubblicata, esiste quindi l’obbligo ma non ci sono (ad oggi) i metodi per applicarlo.

Consigliamo quindi, di compilare i documenti di vendita (ordini / DDT / fatture) con la dicitura:
"Contributo ambientale ai sensi dell’art 228 D. Lgs 3 aprile 2066, n. 152: non disponibile"

La gestione del contributo di smaltimento dei PFU partirà il giorno dopo la pubblicazione delle tariffe effettive.

 
Gestione PFU
05 Agosto 2011
Ricordatevi che entro l'8 di agosto dovete scegliere la modalità di gestione dei PFU (in forma individuale o associata).
La Overgom ha scelto di aderire a Ecotyre, per chi desiderasse aderire al servizio di raccolta gratuita dei PFU tramite Ecotyre, può compilare il seguente modulo e inviarlo direttamente all'Ecotyre.
Appena ci saranno novità sulle tariffe del contributo ambientale ve le comunicheremo. Nel frattempo vi auguriamo di trascorrere delle piacevoli vacanze e arrivederci a settembre con la gestione dei PFU!
 
La Overgom sceglie Ecotyre
26 Luglio 2011

Dopo aver valutato attentamente le varie possibilità offerte dalla legge e dal mercato per la gestione dei PFU abbiamo deciso di aderire al consorzio ECOTYRE per assolvere agli obblighi di legge previsti dal decreto.
Vi ricordiamo che per chi volesse è anche possibile assolvere in forma individuale agli obblighi previsti dalla legge, in questo caso però ricordatevi di effettuare tutte le comunicazioni previste dalla legge direttamente al Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare (MATTM) perchè sono previste delle sanzioni per chi non le farà. Per chi invece aderisce o ha già aderito a un consorzio sarà il consorzio a occuparsi di tutto.

Chi desidera aderire a Ecotyre o avere maggiori informazioni può andare sul sito www.ecotyre.it e registrarsi, verrà contattato dal personale Ecotyre con tutti i dettagli dei servizi offerti tra cui il ritiro gratuito dei PFU.

Entro l'8 agosto è necessario aderire a un Consorzio oppure, se si sceglie la forma individuale, inviare direttamente al ministero i moduli richiesti dal decreto.

Vi ricordiamo che a partire dal 7 di settembre a tutti i pneumatici acquistati e venduti dovrà essere aggiunto il contributo ambientale il cui importo però non è ancora stato pubblicato dal Ministero.
Per chi ancora non lo avesse fatto dovete modificare il vostro sistema di contabilità per poter inserire nello scontrino e nelle fatture il contributo ambientale come voce a parte.

Per eventuali chiarimenti non esitate a contattare il vostro agente.

Staff Overgom
 
News contributo ambientale sui PFU
06 Luglio 2011

Dopo mesi di attesa il 9 giugno 2011 è entrato in vigore il D.M. 82 dell'11 aprile 2011, che attribuisce a produttori e importatori di pneumatici la responsabilità della raccolta e recupero dei Pneumatici Fuori Uso.

Tutti i soggetti che importano pneumatici dall'estero devono provvedere direttamente o affidandosi a dei consorzi alla gestione dei PFU. Il contributo ambientale del quale non si conoscono ancora i dettagli (i costi) sarà applicato dal 7 di settembre 2011.

Per quanto riguarda le altre scadenze, ecco i dettagli:

  • entro l'8 luglio 2011 bisogna compilare e spedire al ministero il modulo dell'allegato A, cioè la Dichiarazione relativa alle quantità e alle tipologie di pneumatici immessi sul mercato nel 2010
  • entro l'8 agosto 2011 bisogna compilare e spedire al ministero il modulo dell'allegato C dove si deve indicare a chi si è attribuita la gestione indiretta dei PFU
  • entro l'8 agosto 2011 bisogna compilare e spedire al ministero il modulo relativo alla comunicazione della stima degli oneri inerenti le componenti di costo del contributo.

La Overgom sta valutando a quale consorzio affidarsi per la gestione dei PFU, infatti come sapete ci sono 2 consorzi concorrenti: Ecopneus e Ecotyre. Stiamo valutando nel dettaglio i contratti e le modalità di gestione di entrambi i consorzi per poter scegliere la soluzione migliore per noi e per i nostri clienti.
Se non avete ancora scelto un consorzio aspettate ancora qualche giorno per sapere qual è la scelta migliore (secondo noi), c'è tempo fino all'8 di agosto.

Sarà nostra cura aggiornarvi sulle scadenze relative al decreto. Nel frattempo se nel 2010 avete comprato pneumatici all'estero e non avete ancora aderito a nessuna forma associata non vi dimenticate di compilare e spedire l'allegato A entro l'8 di luglio al seguente indirizzo:

Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare (MATTM) Direzione generale per la tutela del territorio e delle risorse idriche

L'allegato lo trovate sia sul sito Ecopneus che sul sito di Ecotyre.
Chi ha già aderito a una forma associata non deve inviare alcun allegato in quanto dovrebbe aver già provveduto la forma associata.

Staff Overgom

 
my.GOM: tutto il valore aggiunto di un network
21 Giugno 2011
my.GOM è il nuovo network creato da Overgom per offrire ai propri clienti attività di marketing e servizi innovativi e utili per migliorare la redditività del gommista Inoltre Overgom promuove e gestisce direttamente tutti i programmi di franchising di maggior successo presenti sul territorio italiano:
FSC Network, Pneus Expert, Hankook Masters, Area Bridgestone, Pirelli R6, Lassa Point e Marshal Platinum Club.

Attualmente il network che viene gestito da Overgom è di oltre 550 affiliati. my.GOM offre a tutti i clienti affiliati Overgom dei servizi a valore aggiunto che potenziano la professionalità del gommista e che gli permettono di fidelizzare la propria clientela e di continuare a crescere mantenendo alta la propria marginalità.
my.GOM: tutto il valore aggiunto di un network
 
Pneumatici Fuori Uso
09 Giugno 2011
Pneumatici Fuori Uso

Stamattina è stato Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Ministeriale 11 aprile 2011, n. 82.

Questo significa che passati 90 giorni dalla pubblicazione, cioè dal 9 settembre 2011 sarà necessario essersi organizzati per adempiere agli obblighi di legge.

L'obbligo riguarda sia i produttori che gli importatori. Gli importatori saranno direttamente responsabili di versare il contributo ambientale relativo ai pneumatici immessi sul territorio italiano ai consorzi che si occuperanno della raccolta e gestione dei PFU.

Il contributo ambientale dovrà essere indicato in ogni passaggio commerciale e verrà pagato dal consumatore finale che acquista le gomme.

Chi commercializza pneumatici in Italia dovrà quindi organizzarsi per indicare nella prova di acquisto (fattura o scontrino fiscale) il previsto contributo ambientale necessario al corretto smaltimento dei pneumatici stessi. Il ritiro dei PFU sarà quindi gratuito per i gommisti (o meglio pagato dal consumatore finale).

Le tariffe di questo contributo, differenti per tipologia di pneumatico, verranno definite dal Ministero dell'Ambiente.

La Overgom sta analizzando i dettagli del Decreto Legge, vi faremo avere entro breve maggiori informazioni su come gestire al meglio le procedure e gli adempimenti relativi ai PFU.

Link per il regolamento
 
Autopromotec 2011
30 Maggio 2011
Grazie a tutti i clienti e fornitori che sono venuti a trovarci all’Autopromotec.
... arrivederci al 2012!
Staff Overegom
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 4